Archivio: Notizie

La notte dopo l’udienza del processo Santapaola incendiata l’auto delle vittime

Non arretreremo di un millimetro e staremo a fianco di chi ha avuto il coraggio, la forza e la dignità di denunciare. Oggi pomeriggio saremo in negozio, uniti ed in tanti, respingendo ogni forma di intimidazione! Denunciate!
Questo é una vicenda che noi dell’Asaec seguiamo da anni e per la quale è stata accettata la nostra costituzione di parte civile al processo. Sosteniamo Lucy che, picchiata dai suoi estortori anche quando era incinta, ha deciso di denunciare. Vi chiediamo, anche a livello individuale, di presenziare con noi alle udienze per dare forza a Lucy e per dimostrare alla città e alla criminalità organizzata che Lucy non è sola, che la città è con lei. Vi segnaleremo le udienze e vi prego di partecipare, soprattutto quando Lucy e i suoi familiari dovranno testimoniare, ma non da soli!
https://bit.ly/31WBDxo

30 ANNI DELLA DIA La tensione che si sprigiona guardando i resti della Quarto Savona 15, l’auto di scorta al Giudice Falcone, sulla quale viaggiavano Antonio Montinaro, Rocco Di Cillo e Vito Schifani, è enorme. Osservandola, attoniti, silenziosi sembra ripercorrere quei momenti e sentire il fragore del tritolo esploso, la puzza di bruciato.
L’istallazione segue le iniziative in occasione delle celebrazioni per i 30 anni della Dia, direzione investigativa antimafia, nata da un intuizione del Giudice Falcone.
Potete trovarla in piazza Teatro Massimo a Catania.
WhatsApp Image 2022-01-28 at 19.54.12

WhatsApp Image 2022-01-28 at 19.54.12 (1)

WhatsApp Image 2022-01-28 at 19.54.13

ASAEC all’IIS “Marconi – Mangano” di Catania

Alcuni momenti dell’incontro di stamattina con alcune classi dell’IIS “Marconi – Mangano” di Catania. Con la vibrante testimonianza di Saro Barchitta, imprenditore di Scordia che si è ribellato al pizzo, il racconto di altre storie che abbiamo seguito e la descrizione delle attività di sensibilizzazione che portiamo avanti , abbiamo cercato di lanciare un seme di speranza, perchè denunciare conviene, sempre!. L’impegno continua

WhatsApp Image 2022-01-28 at 19.52.21 (1)

WhatsApp Image 2022-01-28 at 19.52.21 (2)

WhatsApp Image 2022-01-28 at 19.52.21 (3)

Ecco il decalogo antiracket ASAEC

Eccoli! In ogni stazione della metro di Catania, in entrambe le banchine, sarà esposto il decalogo antiracket, informazioni utili per incoraggiare a denunciare pizzo ed usura. Oggi eravamo in metro con alcuni soci che con la loro presenza hanno voluto testimoniare il loro contributo a questa iniziativa, divenendo parte attiva di questa battaglia.
Nelle foto, il direttore della Ferrovia Circumetnea – Metropolitana di Catania, ing. Fiore, il presidente di sezione della Corte dei Conti e presidente del collegio dei sindaci di FCE dott. Marco Puzzato.

WhatsApp Image 2022-01-28 at 19.51.16

WhatsApp Image 2022-01-28 at 19.51.17

WhatsApp Image 2022-01-28 at 19.51.17 (1)

WhatsApp Image 2022-01-28 at 19.51.17 (2)

WhatsApp Image 2022-01-28 at 19.51.18

WhatsApp Image 2022-01-28 at 19.51.18 (1)

WhatsApp Image 2022-01-28 at 19.51.18 (2)

 

Metropolitana, in ogni stazione vi sarà il “decalogo antiracket” dell’associazione Asaec

Dalle parole ai fatti. L’impegno continua.
Dopo il convegno di una settimana fa che ha denunciato i numeri in calo delle denunce per estorsione ed usura, ecco un’attività che sensibilizza alla pratica della denuncia.
Venerdì 19 alle ore 15.30 presso la stazione Giovanni XXIII della metro.
Grazie alla collaborazione con Ferrovia Circumetnea – Metropolitana di Catania verranno installati, in ogni stazione della metropolitana di Catania, i pannelli espositivi con un “Decalogo antiracket”.

https://bit.ly/3nqsLYC

https://bit.ly/30uAb43

TGR Sicilia 11 novembre 2021

Asaec 30 anni di antiracket (1991/2021) TGR Sicilia 11 novembre 2021
Durante la celebrazione dei trent’anni abbiamo discusso anche sulla situazione del racket e dell’usura in provincia di Catania e della pratica della denuncia

11 NOVEMBRE 2021 ASAEC: L’impegno continua!

Appena trascorso l’incontro per il nostro trentennale. Grazie a tutti coloro che sono stati presenti oggi e che hanno condiviso questo momento. Istituzioni, amici, giornalisti ma soprattutto tanti i volti incrociati di imprenditori e commercianti con i quali in questi anni abbiamo percorso il cammino insieme.
E’ stato bello rivedersi tutti!
Continueremo ad aggregare cittadini, imprenditori, commercianti, vittime di estorsione, di usura e di ricatti, tenteremo di aiutare la nostra città a maturare il senso della legalità ed a trovare la forza per far prevalere l’economia legale.

WhatsApp Image 2022-01-28 at 19.48.26

WhatsApp Image 2022-01-28 at 19.48.26 (1)

WhatsApp Image 2022-01-28 at 19.48.27

WhatsApp Image 2022-01-28 at 19.48.27 (1)

WhatsApp Image 2022-01-28 at 19.48.27 (2)

WhatsApp Image 2022-01-28 at 19.48.28

WhatsApp Image 2022-01-28 at 19.48.28 (1)

WhatsApp Image 2022-01-28 at 19.48.28 (2)

WhatsApp Image 2022-01-28 at 19.48.28 (3)

WhatsApp Image 2022-01-28 at 19.48.28 (4)

WhatsApp Image 2022-01-28 at 19.48.29

WhatsApp Image 2022-01-28 at 19.48.29 (1)

Asaec: Trent’anni di antiracket a Catania. L’impegno continua

Ecco l’intervento del presidente di CittàInsieme Catania prof. Salvatore Resca. Acuta e profonda, lucida e coraggiosa la riflessione che ci ha trasmesso. Grazie!

 

Asaec 1991 – 2021. Trent’anni di antiracket a Catania. L’impegno continua

Asaec (1991 – 2021) Trent’anni di antiracket a Catania. L’impegno continua Chi vuol conoscere alcuni dei volti che hanno combattuto, denunciato e sostenuto a loro volta altre vittime, ecco il video con i contributi di alcuni soci fondatori che hanno ripercorso i primi anni dell’associazione ed altri che, in pillole, hanno raccontato la loro storia.

ASAEC: trent’anni di antiracket a Catania.

invito asaec

Eccoci, finalmente!
L’impegno continua.
Si alterneranno momenti di riflessione sulla lotta al racket a video proiezioni storico documentali, con le quali si proverà a raccontare trent’anni di attivismo antiracket.
Dopo i saluti del Prefetto di Catania, dott.ssa Maria Carmela Librizzi, e la proiezione della cronostoria che si muoverà dal 1991 fino ai giorni nostri, sarà il momento della tavola rotonda alla quale si alterneranno la dott.ssa Giovanna Cagliostro, Commissario Nazionale Antiracket, il dott. Roberto Di Bella, Presidente Tribunale dei Minorenni ed il dott. Carmelo Zuccaro, Procuratore della Repubblica di Catania.
Al termine, dopo il breve contributo video dei soci fondatori, vi saranno gli interventi di alcuni rappresentanti di enti ed associazioni del territorio, che renderanno una breve testimonianza del loro impegno socio-culturale, tra i quali il Prof. Salvatore Resca, Presidente CittàInsieme Catania , la prof.ssa Adriana Cantaro docente lettere Liceo Spedalieri, il prof. Giuseppe Adernò, già Preside dell’Istituto Parini e presidente Ancri Catania nonchè la dott.ssa Floriana Franceschini, presidente CNA Catania.

WhatsApp Image 2021-11-06 at 10.11.29