Archivio: Rassegna Stampa

Un bene confiscato alla mafia può restare ad essere produttivo.

Una storia da raccontare.
https://bit.ly/38OprzQ
(nell’articolo di @Marta Silvestre la storia completa).
Ci rivediamo a febbraio…

Covid-19: l’emergenza economica e il rischio usura

Dopo le recenti operazioni antiusura abbiamo rilasciato alcune considerazioni sulla recrudescenza dell’usura ma anche estorsione.
https://bit.ly/3nrehoy
( l’intervista di Video Mediterraneo al presidente Nicola Grassi)

ASAEC: Denunciare le estorsioni conviene.

Su La Sicilia di ieri, il nostro intervento sul pizzo in città che strangola, la funzione dei posteggiatori abusivi e la forza della denuncia.

WhatsApp Image 2020-11-16 at 12.23.41

WhatsApp Image 2020-11-16 at 12.24.27

Denunciare conviene sempre!

Il pizzo non si ferma. Denunciare conviene sempre!
Il coraggio dell’imprenditore e la denuncia, unica strada per liberarsi dai propri aguzzini.
Le indagini e l’arresto in pochi mesi.
Nelle parole del Ten. Col. Piercarmine Sica un incentivo a denunciare

https://bit.ly/3nFG1H6

Zoom sull’inchiesta ” Iddu”

Stasera ospiti della puntata su Zoom per parlare dell’ultima inchiesta “Iddu”, condotta dai Carabinieri.
Con:
✅ Cap. Fabrizio Rosati, neo comandante dei carabinieri della Compagnia di Giarre
✅ Nicola Grassi, presidente dell’associazione antiestorsione Asaec di Catania
✅ Laura Distefano giornalista di Livesiciliacatania

https://www.facebook.com/zoomprimalanotizia/videos/1228749600828436?locale=it_IT

Ma la mafia abita ancora qui?

Ma la mafia abita ancora qui?
Beni “confiscati” oggetto del bando sarebbero ancora occupati da appartenenti alla famiglia Zuccaro.
Altri versano in stato di abusivismo insanabile.
Come mai l’Agenzia ha messo a bando proprio questi beni così problematici?
Sa o fa finta di non sapere?

https://www.isiciliani.it/ma-la-mafia-abita-ancora-qua/?fbclid=IwAR3DNOw8aMRMc_fdQHCRNHspvak2LRc8SIAq8ltWlgYA-H3wvMdQrYOSuVo#.X2sfl2gzbIU

L’Antimafia: a Scicli fu decisivo il no agli impianti dei rifiuti.

La relazione della commissione regionale antimafia solleva dubbi e forti perplessità sulle modalità attraverso le quali lo scioglimento del comune di Scicli fu gestito. E’ fondamentale osservare come dietro l’utilizzo di strumenti, che dovrebbero prevenire e contrastare meccanismi mafiosi, si nasconderebbero ben altri interessi di pari – se non maggiore – entità. Capire le nuove strategie economiche mafiose passa inevitabilmente dallo studio di queste “menti raffinatissime” che utilizzano sempre più spesso il paravento antimafioso per il raggiungimento dei propri obiettivi.

https://livesicilia.it/2020/09/08/lantimafia-a-scicli-fu-decisivo-il-no-agli-impianti-dei-rifiuti/?fbclid=IwAR2KjmyAK8_S_lUK_YtFYvkEAX3IdLX_JACBZsva2bFc-v-wOXlM2GEbMUI

 

Denunciate, non cadere nelle mani degli usurai!

Lo abbiamo denunciato durante e dopo il lockdown ed quello che si sta verificando.
E questo solo l’inizio.
Il pericolo usura è altissimo e le categorie più esposte sono commercianti, artigiani e piccole imprese.
Denunciate, non cadere nelle mani degli usurai!

https://www.lasiciliaweb.it/2020/09/08/strozzino-col-reddito-di-cittadinanza/

grazie al generale Raffaele Covetti e benvenuto al colonnello Rino Coppola.

Un saluto al GeneraleWhatsApp Image 2020-10-15 at 20.02.55 Raffaele Covetti ed un dovuto ringraziamento per l’intenso lavoro svolto con dedizione, passione ed amore verso questa città.

Un’ intervista che suggeriamo di leggere così da cogliere ogni stimolo per trattar meglio il luogo in cui viviamo.

L’AperiNews di ASAEC

Oggi siamo su #AperiNews – rubrica di approfondimento. Parliamo di usura, estorsione e degli strumenti utili per prevenirli ma anche dell’osservatorio sulla legalità che comune di Catania non ha mai attivato.
Opsite della puntata Nicola Grassi presidente Asaec

In diretta sulla pagina Facebook di #FuturaProduction e in Tv su #TeleJonica canale 18 del digitale terrestre.

https://www.facebook.com/FuturaPress.it/videos/2545900002386858?locale=it_IT